Menu

Sfruttare l'energia ottimale: Un caso per i pannelli solari e l'accumulo di energia verso ovest

Indice dei contenuti

L'adozione di pannelli solari a ovest può migliorare significativamente l'efficienza energetica della vostra casa e consentire un notevole risparmio economico. Quando si parla di fonti di energia rinnovabili, i pannelli solari sono in testa alla classifica. Installando strategicamente questi pannelli sul lato ovest della vostra casa, non solo farete la vostra parte per ridurre l'impronta di carbonio, ma vi predisporrete anche per una maggiore produzione di energia e un conseguente risparmio economico. Questo articolo illustra i vantaggi dei pannelli solari rivolti a ovest rispetto a quelli rivolti a sud, l'importanza dell'orientamento dei pannelli e il modo in cui le tariffe a tempo (TOU) entrano nell'equazione.

L'importanza del posizionamento dei pannelli solari

Il modo in cui sono posizionati i pannelli solari gioca un ruolo fondamentale nella quantità di luce solare che catturano, che è direttamente correlata all'energia che possono generare. Regolando con precisione l'angolo e la direzione dei vostri pannelli, vi assicurerete di sfruttare la maggior quantità possibile di luce solare e di aumentare il vostro rendimento energetico. Tradizionalmente, nell'emisfero settentrionale, i pannelli sono posizionati verso sud, ma studi recenti indicano che i pannelli rivolti a ovest potrebbero offrire un'efficienza superiore in determinate circostanze.

Perché considerare i pannelli solari Westward

I pannelli solari Westward offrono un netto vantaggio per quei proprietari di casa che hanno utilizzo dell'energia elettrica è relativamente più basso durante il giorno. Questi pannelli sono in grado di produrre ulteriori 10% di elettricità nelle prime ore della sera, un momento privilegiato per le tariffe energetiche di picco. Installando pannelli rivolti a ovest, si sfrutta al meglio il sole pomeridiano, si attenua l'impatto delle forti tariffe TOU e si aumenta la capacità di accumulo dell'energia.

Comprendere le tariffe TOU e la direzione del pannello

Le tariffe TOU dipendono dalla località e dal periodo dell'anno, ma in genere tendono a far pagare di più l'elettricità consumata nelle ore di punta. Orientando i vostri pannelli solari in modo da assorbire la massima luce solare in questi periodi, potete compensare l'elevato costo dell'elettricità e ridurre la dipendenza dalla rete convenzionale.

Prendiamo ad esempio la California, dove le tre principali società di servizi pubblici hanno implementato le tariffe TOU di picco tra le 16 e le 21 dalla fine del 2017. I proprietari di case con pannelli solari rivolti a ovest in California possono generare più elettricità durante queste ore ad alto costo, riducendo le loro bollette e rafforzando la loro indipendenza energetica. Storicamente, il picco di utilizzo dell'energia si verificava tra le 11.00 e le 18.00, ma con la proliferazione di energia solare, questo picco si è spostato verso le prime ore della sera, come dimostra la cosiddetta "curva dell'anatra". La nuova strategia di tariffazione dei picchi incoraggia un uso più efficiente dell'energia in queste ore.

Ottimizzazione dell'accumulo di energia con i pannelli Westward

Un altro modo per massimizzare l'utilizzo dell'energia solare è quello di incorporare una batteria per immagazzinare l'elettricità generata durante le ore diurne. L'energia immagazzinata è utile durante i picchi di consumo, ad esempio la sera. Se si rinvia l'utilizzo della batteria a più tardi nel corso della giornata, si ha l'opportunità di guadagnare vendendo l'energia in eccesso alla rete. Ad esempio, se i pannelli solari alimentano la vostra casa dalle 16 alle 18 e voi utilizzate la batteria dalle 18 alle 20, l'energia residua, ad esempio 20 kWh a settembre, può essere rivenduta alla rete.

Conclusione

Posizionando strategicamente i pannelli solari sul lato ovest della vostra casa, potrete trarre vantaggio dalla produzione di energia, dal risparmio sui costi energetici e dal potenziale guadagno derivante dalla vendita dell'energia in eccesso. Regolando con precisione la posizione e l'angolazione dei pannelli e implementando l'accumulo di energia, si possono ottenere i massimi benefici dall'impianto solare. Vale la pena notare che, mentre i pannelli rivolti a sud sono comunemente consigliati, quelli rivolti a ovest possono spesso rivelarsi più efficienti, soprattutto se il consumo energetico diurno è inferiore.

Messaggi correlati

Indice dei contenuti