Logo Melasta
Menu

Auto elettriche

Università:   Università di Pecking
Paese:   Cina
bandiera cinese
Alimentazione a batteria:   125
Tipo di soluzione:   Veicolo elettrico

Da quando è stato costruito il primo prototipo di veicolo elettrico (EV) nel 1828, la sfida principale è stata quella di realizzare una batteria leggera e resistente con un'autonomia adeguata. In sua assenza, i motori a combustione interna hanno dominato il panorama automobilistico dagli anni '20, e l'atmosfera ne ha pagato il prezzo.

Per fortuna, oggi ci sono più di 1 milione di veicoli elettrici in circolazione e la differenza di impatto è notevole. Rispetto ai veicoli a benzina, le emissioni diminuiscono del 50% se l'alimentazione di un EV proviene dalla rete elettrica convenzionale. Se alimentati a energia solare, le emissioni di anidride carbonica diminuiscono del 95%. Anche il "carburante" per le auto elettriche è più economico. I veicoli elettrici sconvolgeranno i modelli di business dell'auto e del petrolio perché sono più semplici da produrre, hanno meno parti mobili e richiedono poca manutenzione e nessun combustibile fossile.

Da quando è stato costruito il primo prototipo di veicolo elettrico (EV) nel 1828, la sfida principale è stata quella di realizzare una batteria leggera e resistente con un'autonomia adeguata. In sua assenza, i motori a combustione interna hanno dominato il panorama automobilistico dagli anni '20, e l'atmosfera ne ha pagato il prezzo.

Per fortuna, oggi ci sono più di 1 milione di veicoli elettrici in circolazione e la differenza di impatto è notevole. Rispetto ai veicoli a benzina, le emissioni diminuiscono del 50% se l'alimentazione di un EV proviene dalla rete elettrica convenzionale. Se alimentati a energia solare, le emissioni di anidride carbonica diminuiscono del 95%. Anche il "carburante" per le auto elettriche è più economico. I veicoli elettrici sconvolgeranno i modelli di business dell'auto e del petrolio perché sono più semplici da produrre, hanno meno parti mobili e richiedono poca manutenzione e nessun combustibile fossile.

Da quando è stato costruito il primo prototipo di veicolo elettrico (EV) nel 1828, la sfida principale è stata quella di realizzare una batteria leggera e resistente con un'autonomia adeguata. In sua assenza, i motori a combustione interna hanno dominato il panorama automobilistico dagli anni '20, e l'atmosfera ne ha pagato il prezzo.

Per fortuna, oggi ci sono più di 1 milione di veicoli elettrici in circolazione e la differenza di impatto è notevole. Rispetto ai veicoli a benzina, le emissioni diminuiscono del 50% se l'alimentazione di un EV proviene dalla rete elettrica convenzionale. Se alimentati a energia solare, le emissioni di anidride carbonica diminuiscono del 95%. Anche il "carburante" per le auto elettriche è più economico. I veicoli elettrici sconvolgeranno i modelli di business dell'auto e del petrolio perché sono più semplici da produrre, hanno meno parti mobili e richiedono poca manutenzione e nessun combustibile fossile.

Parlare con un esperto

Se avete bisogno di aiuto per selezionare la batteria giusta per la vostra applicazione, non esitate a contattarci, abbiamo un team di esperti dedicato che sarà più che felice di aiutarvi.

Contatto

Se avete bisogno di aiuto per selezionare la batteria giusta per la vostra applicazione, non esitate a contattarci, abbiamo un team di esperti dedicato che sarà più che felice di aiutarvi.