Menu

Uno stile di vita sostenibile: Consigli pratici per la vita quotidiana in America

Indice dei contenuti

Adottare uno stile di vita sostenibile è un viaggio pieno di forza che non solo ha un impatto positivo sul pianeta, ma arricchisce anche il vostro benessere personale attraverso scelte consapevoli in materia di trasporti, consumo energetico, abitudini alimentari e gestione dei rifiuti.

L'allarmante ritmo del riscaldamento globale, causato principalmente dalle attività umane, è una triste realtà dalla metà del XX secolo. Autorità di primo piano, come il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC), hanno affermato con oltre 95% certezza che le attività indotte dall'uomo sono le responsabili di questa crisi incombente.

I pericoli dell'anidride carbonica e degli altri gas serra, principali responsabili di questo cambiamento climatico, si manifestano in numerosi modi. Si va dalla riduzione delle lastre di ghiaccio e della copertura nevosa, all'innalzamento del livello del mare, al riscaldamento degli oceani, all'aumento della frequenza dei disastri naturali, fino all'acidificazione dei nostri oceani.

Sebbene il cambiamento climatico possa essere un problema scoraggiante da affrontare a livello personale, numerosi strumenti e risorse possono consentire agli individui di comprendere e controllare il proprio impatto ambientale. Alla base di uno stile di vita sostenibile c'è l'obiettivo cruciale di ridurre al minimo la propria impronta di carbonio.

Capire l'impronta di carbonio

Nel contesto della scienza ambientale, l'impronta di carbonio rappresenta la quantità aggregata di anidride carbonica, metano e altre emissioni nocive prodotte dalle attività di un individuo. L'anidride carbonica e il metano, due delle emissioni più dannose, possono misurare efficacemente l'influenza ambientale di una persona.

I calcolatori online dell'impronta di carbonio tengono conto di variabili come la posizione geografica, il reddito, le modalità di trasporto, il consumo di energia, la produzione di rifiuti e altro ancora. Questi strumenti accessibili possono essere utili per guidare le persone verso uno stile di vita più sostenibile.

Conoscere la propria impronta di carbonio è un primo passo essenziale verso una vita sostenibile. Con questa consapevolezza si ottiene una più chiara comprensione del futuro e delle azioni necessarie per plasmarlo.

Abbracciare uno stile di vita sostenibile

L'integrazione della sostenibilità nella routine quotidiana può essere realizzata in vari modi, generalmente incentrati su tre aspetti principali della vita:

1. Trasporto

2. Consumi (energia e cibo)

3. Produzione di rifiuti

Trasporto

Una ricerca condotta dall'Harvard Health Watch ha rivelato che un americano medio trascorre circa 101 minuti al giorno alla guida. Questo si accumula a oltre 614 ore all'anno. I motori diesel e a benzina emettono un cocktail di gas serra nocivi, che contribuiscono in modo significativo al degrado ambientale. Sebbene non sia possibile per tutti utilizzare esclusivamente i mezzi di trasporto pubblico o la bicicletta, una semplice riduzione della guida quotidiana può produrre benefici ambientali sostanziali.

Consumi energetici e alimentari

Le strategie di vita sostenibile possono essere impiegate efficacemente anche nell'ambito dei consumi, a partire da quelli energetici.

Nel 2016, una famiglia statunitense ha consumato in media 897 kilowattora (kWh) di elettricità al mese. Circa 65% dell'elettricità prodotta negli Stati Uniti in quell'anno derivava da combustibili fossili (gas naturale, carbone e petrolio). La conversione dell'energia immagazzinata nei combustibili fossili in elettricità contribuisce ad aumentare le emissioni nocive. Di conseguenza, è fondamentale diminuire il consumo di elettricità delle famiglie per mitigare l'impatto ambientale.

Per capire meglio cos'è un chilowattora, consultate questo utile link video.

Ecco alcuni modi pratici per ridurre il consumo di elettricità:

- Lavare i vestiti con acqua fredda, poiché il riscaldamento dell'acqua consuma circa 90% di energia.

- Spegnete e staccate la spina di elettrodomestici e luci non utilizzati.

- Passare dalle lampadine a incandescenza alle lampadine fluorescenti compatte (CFL).

- Lasciate entrare la brezza naturale dalle finestre invece di usare l'aria condizionata.

- Preferite un abbigliamento caldo all'uso del riscaldamento.

- Asciugate i vestiti all'aria invece di usare l'asciugatrice.

- Installare elettrodomestici ad alta efficienza energetica (come pannelli solari e lavatrici a risparmio energetico).

Il cibo che consumiamo è altrettanto importante nella nostra ricerca di uno stile di vita sostenibile. Quando scegliamo gli alimenti, consideriamone la provenienza. Gli alimenti di provenienza locale sono più sostenibili perché meno viaggi significano meno emissioni e il sostegno ai venditori locali va a vantaggio dell'economia locale.

Inoltre, ridurre il consumo di carne può ridurre l'impatto ambientale. L'industria zootecnica contribuisce tra le 16% e le 20% al consumo globale di carne.

 Le mucche sono le principali responsabili delle emissioni di gas serra, con un rilascio di 70-120 kg di metano all'anno. Gli effetti del metano sul riscaldamento sono 23 volte superiori a quelli della CO2, quindi ridurre l'assunzione di carne, in particolare di manzo, può fare una differenza sostanziale.

Produzione di rifiuti

Infine, la produzione individuale di rifiuti è un aspetto critico della vita sostenibile. Ridurre l'uso della plastica e promuovere il riciclaggio sono strategie molto efficaci. La gestione tradizionale dei rifiuti prevede spesso lo smaltimento in discarica, con il rischio di infiltrazione di sostanze chimiche nocive nelle falde acquifere e conseguente contaminazione.

Alcune abitudini sostenibili per la riduzione dei rifiuti sono

- Utilizzare bottiglie d'acqua ricaricabili al posto di quelle di plastica usa e getta.

- Scegliere posate e piatti riutilizzabili rispetto alle alternative in plastica.

- Riciclare il più possibile e scegliere prodotti con imballaggi riciclabili.

- Riutilizzare e riutilizzare i materiali prima di considerare il riciclaggio o lo smaltimento.

Fare la propria parte

Adottare uno stile di vita sostenibile come parte della vostra routine quotidiana è un passo lodevole per migliorare il nostro pianeta. Le piccole azioni compiute ogni giorno si aggregano nel tempo per creare un impatto sostanziale. Se moltiplicato per milioni di persone, questo sforzo collettivo può davvero portare al cambiamento significativo di cui abbiamo bisogno.

Messaggi correlati

Indice dei contenuti